Visita al Caseificio Lanfredini

Nella foto, da sinistra a destra: Germana Lanfredini, Paola Elefante, Claudio e Luca, in basso la piccolo Arja.

Da anni, il Caseificio Lanfredini (www.caseificiolanfredini.it) invia il suo delizioso parmigiano stagionato da 28-30 mesi al Circolo degli Italiani in Finlandia. Approfittando di una vacanza in Italia ho deciso di visitare lo stabilimento e scoprire la curatissima lavorazione e, guidata da Claudio e Germana, ho imparato tante cose nuove e interessanti!

Il parmigiano viene prodotto con il latte scremato della mungitura serale unito al latte intero della mungitura del mattino. La prima parte della lavorazione avviene in una sorta di campane di rame, dove il latte viene arricchito dal caglio naturale e dal siero innesto. Il processo di coagulazione viene aiutato da un continuo movimento  di sbattitura, sotto l’attento controllo del mastro casaro Renato.

 

 

Con l’aiuto del cosiddetto “spino”, la cagliata viene manualmente frammentata da Mirko.

 

 

A questo punto inizia una lenta cottura a bassa temperatura, che crea un sedimento sul fondo dell’imbuto di rame. Sergio e Mirko sollevano con cautela il sedimento.

 

 

Da questo pezzo nasceranno due forme di parmigiano: dopo averlo tagliato, le due metà vengono infatti inserite nelle forme, che intagliano anche i famosi marchi laterali e stampano il mese di produzione. Dopo alcuni giorni, le forme vengono calate in apposite vasche di acqua salata dove resteranno per svariati giorni affinchè il formaggio raggiunga il giusto grado e uniformità di salatura.

 

 

Dopo tale passaggio, le forme sono destinate alla stagionatura in grandi magazzini, dove vengono regolarmente pulite e girate, e dove ottengono, se la qualità è conforme agli standard, il marchio di “Parmigiano Reggiano DOP” dal Consorzio.

 

Il Caseificio Lanfredini produce 24 forme al giorno. E’ confortante vedere con i propri occhi che il parmigiano è un prodotto 100% naturale e creato con lavorazione manuale (eccetto che per la sbattitura). Grazie alla famiglia Lanfredini per la calda accoglienza e la pazienza nelle spiegazioni. Attendiamo con trepidazione il prossimo gruppo acquisto e il prossimo assaggio!